Il trauma dell’infertilità

EMDR terapia psicologica e infertilità

emdr terapia psicologica per aiutare la fertilità

La diagnosi d’infertilità è considerata uno degli eventi più stressanti nella vita di una persona, con rilevanti ripercussioni a livello sociale, emotivo e comportamentale. Come tutti gli eventi stressanti, tale diagnosi rappresenta un momento di rottura nel piano esistenziale, dal quale emergono le fragilità e le risorse psichiche ed emotive degli individui e delle coppie. Infatti, il percorso per avere un figlio, quando si è infertili, è spesso duro e carico di ostacoli, nel quale si alternano momenti di speranza seguiti da momenti di disperazione. Numerose coppie descrivono questo percorso come un cammino faticoso e in salita; quando quest’ultimo diventa particolarmente problematico è fondamentale la ricerca di un sostegno.

Perché è importante un supporto psicologico per le coppie che ricorrono alla procreazione assistita?

  • I futuri genitori possono trovarsi a dover fronteggiare emozioni quali frustrazione e delusione, nonché sensazioni di incapacità e/o fallimento;
  • la futura coppia genitoriale può essere aiutata a vivere tutto il percorso con minore ansia e maggiore fiducia nella riuscita;
  • nel caso in cui il primo tentativo fallisse, è un valido supporto per affrontare i successivi tentativi con la giusta positività;
  • riduce la conflittualità nella coppia ed aiuta i futuri genitori ad investire maggiori energie nel loro progetto;
  • contribuisce a sviluppare una genitorialità esente da paure.

Per tutte queste ragioni un buon supporto psicologico deve essere presente fin dalle prime fasi, al fine di monitorare le emozioni, le difficoltà e gli stadi che percorre la coppia di futuri genitori.

EMDR cos’è

L’ EMDR ( Eye Movement Desensitization and Reprocessing, Desensibilizzazione e rielaborazione attraverso i movimenti oculari) è un trattamento psicoterapeutico utilizzato in origine per alleviare lo stress associato ai ricordi traumatici. Particolarmente indicato nella cura delle conseguenze dei traumi, l’EMDR si è via via trasformato in un approccio in grado di affrontare diversi disturbi correlati ad un percorso complesso e difficile, come quello della procreazione assistita.

Come può aiutare EMDR

L’approccio EMDR offre un’occasione importante per intervenire sui diversi aspetti che costituiscono il lungo e difficoltoso percorso della procreazione assistita. Attraverso un lavoro specifico sui ricordi traumatici, legati alla diagnosi di infertilità e alle conseguenze che tale evento ha sia sulla donna che sulla futura coppia genitoriale, è possibile rielaborare l’impatto emotivo di tali eventi, elaborando la parte traumatica ed aiutandola a rafforzare il proprio senso di autoefficacia. L’approccio EMDR consente infatti alla donna ed in generale alla coppia, di rielaborare l’impatto emotivo dell’esperienza a cui possono andare incontro una volta intrapreso questo progetto, liberandosi dalle conseguenze psicologiche a cui potrebbero essere sottoposti.

Luciana Rotundo

Psicologa Clinica

Psicoterapeuta Cognitivo-Comportamentale

Terapeuta EMDR II livello

Mediatrice Familiare (Master riconosciuto dall’AIMECO e dall’AIMEF);

lucianarotundo@gmail.com

3463564290

 

 

 

 

I commenti sono chiusi.