Terapia dell’infanzia e dell’adolescenza

infL’infanzia e l’adolescenza sono due fasi dello sviluppo in cui l’individuo affronta numerosi cambiamenti che avvengono sul piano fisico, del pensiero, affettivo e comportamentale. I bambini e gli adolescenti che stanno vivendo delle difficoltà con le proprie emozioni, nel comportamento, o che stanno affrontando degli eventi stressanti o traumatici (come la perdita di una figura significativa, la separazione dei genitori, un cambiamento importante) possono ricorrere all’aiuto di uno specialista. I problemi maggiormente trattati sono gli stati di ansia, le situazioni di blocco emotivo (difficoltà a esprimere le proprie risorse cognitive e affettive, inibizioni di varia natura), difficoltà che coinvolgono l’alimentazione e le manifestazioni di aggressività (verso i coetanei, verso bambini di età diversa, verso uno o entrambi i genitori, verso un fratello o una sorella, verso altre figure adulte, indirizzate verso se stessi). Tale intervento psicologico può essere indicato sia in presenza di difficoltà limitate,  puramente a scopo di prevenzione e sostegno, sia in caso di disturbo conclamato, sotto forma di psicoterapia. L’intervento di prevenzione e supporto può essere utile quando si verificano, ad esempio, delle esperienze di lutto, di separazione dei genitori, di passaggio da un grado di scuola all’altro che hanno un impatto affettivo marcato sul bambino o sull’adolescente. Un intervento in questi termini può facilitare allora l’elaborazione dell’esperienza vissuta e la riduzione della durata della sofferenza. Quando, invece, si riscontra la presenza di un disturbo vero e proprio è necessario intervenire attraverso un trattamento psicoterapeutico specifico  e finalizzato alla riduzione dei sintomi  e alla cura del disturbo. Lo psicoterapeuta inoltre condivide con i genitori le strategie terapeutiche più adatte ai propri figli, in modo tale che i cambiamenti possano essere rinforzati anche all’interno del proprio ambiente domestico intensificando le relazioni fondamentali del bambino o dell’adolescente in famiglia.

Dott.ssa Luciana Rotundo
Email lucianarotundo@gmail.com
Cellulare 3463564290

separatore

Per le consulenze in neuropsichiatria infantile collaboriamo con la dr.ssa Michela Caselli del centro Colibrì di Firenze.

I commenti sono chiusi.